Non categorizzato

Ai sensi dell’art. 38, c. 6, del D.Lgs. n. 267/2000 “Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali”, il Consiglio comunale di Vasto, attraverso gli artt. 62 e 63 dello Statuto, ha istituito, quale proprio organismo, le Commissioni permanenti; le stesse sono formate nel rispetto del principio di proporzionalità, così da assicurare la presenza di ciascun gruppo consiliare in tutte le Commissioni e attuando, in sede di votazione, il principio del “voto plurimo”, ovvero pesando il voto di ogni componente con riferimento alla rappresentanza proporzionale del gruppo di appartenenza dello stesso all’interno del Consiglio comunale. Il Sindaco, gli Assessori e il Presidente del consiglio non fanno parte delle Commissioni consiliari permanenti, cui possono partecipare senza diritto di voto.  

Le Commissioni consiliari permanenti hanno competenze consultive ed esprimono pareri non vincolanti: svolgono funzioni preparatorie, referenti, redigenti degli atti di competenza del Consiglio nelle materie ad esso attribuite, oltre ché poteri istruttori, consultivi e propositivi al fine di indirizzare il dibattito in seno al Consiglio comunale.

Il Regolamento determina i poteri delle Commissioni e ne disciplina l’organizzazione e le forme di pubblicità dei lavori le cui sedute sono pubbliche, salvo che per i casi di concernenti la tutela della riservatezza delle persone e quelle espressamente stabilite dalla legge e dal Regolamento.

 


 

COMMISSIONI CONSILIARI PERMANENTI

 

Commissione Affari Generali ed Istituzionali

 

Commissione Bilancio e Sviluppo Economico

 

Commissione Assetto ed Utilizzazione del Territorio

 

Commissione Affari Sociali e Concessione Tributi

 

Commissione Vigilanza

 

 

torna all'inizio del contenuto