first_image

Municipio

Città del

Vasto

Meteo Vasto

Vasto - Top Rated

Paesi On Line

Immagine

Immagine


Comunicati stampa

  • La nuova Giunta si è insediata

    Questa sera, 29 giugno 2015, si è insediata formalmente la nuova Giunta comunale della Città del Vasto con l'ingresso ufficiale di Luigi Marcello (già Consigliere comunale in quota Giustizia Sociale), la conferma di Luigi Masciulli (PSI) e degli attuali Assessori in carica con parziale redistribuzione delle deleghe. Seguirà conferenza stampa.
    29/06/2015
  • Lunedi mattina la consegna delle bandiere blu

    bandiera blu
    Lunedì 29 giugno, alle ore 11:00, nei giardini napoletani del Palazzo d’Avalos di Vasto, è in programma la cerimonia di consegna della Bandiera Blu 2015 da parte della Pubblica Amministrazione locale agli operatori del settore turistico cittadino.
    Saranno presenti il Vice Sindaco e Assessore al Turismo della Città del Vasto Vincenzo Sputore, i funzionari comunali dell’Ufficio Ecologia, il Presidente della sezione vastese dell’ARAP Nicola Bernabeo, il Presidente della SASI Domenico Scutti, il Direttore Sub Provinciale dell’ARTA Luigi Pettinari, il Comandante della Capitaneria di Porto Giuliano D’Urso, l’Amministratore Delegato della Pulchra Ambiente Paola Vitelli e il Responsabile del Gruppo comunale di Protezione Civile di Vasto Eustachio Frangione.
    “I parametri e i criteri seguiti dalla FEE (Foundation for Environmental Education) per il conferimento della Bandiera Blu d’Europa sono estremamente severi e stringenti – sottolinea l’Assessore al Turismo Vincenzo Sputore – non è assolutamente scontato ottenere la Bandiera Blu dalla FEE. Si tratta di un lavoro costante da parte delle istituzioni per garantire nel tempo la qualità delle acque, i servizi, la gestione ambientale e la sicurezza. Ogni anno la Pubblica Amministrazione vastese mette in campo risorse, competenze e professionalità per raggiungere risultati di eccellenza come il riconoscimento della Bandiera Blu – conclude Sputore”.
  • Il tre luglio la presentazione delle frecce tricolori

    FRECCE TRICOLORI1
    L'Air Show delle Frecce Tricolori sarà presentato ufficialmente alla stampa venerdì prossimo, 3 luglio, alle ore 16, nel corso di una conferenza stampa in programma a Palazzo di Città.All'incontro con i giornalisti interverranno:

    Vincenzo Sputore (Assessore al Turismo)
    Jan Slangen ( comandante PAN)
    Com.te Maurizio Viti ( direttore di manifestazione)
    Vito Gadaleta ( 15° Stormo)
    Egidio Straccio ( Organizzatore Aero Club di Ancona )
  • Venerdì 26 giugno il Consiglio Comunale

    Giuseppe Forte
    Sono quindici i punti all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale. A darne notizia stamane è il Presidente Giuseppe Forte. L’assise civica si riunirà in prima convocazione alle 9 di venerdì prossimo, 26 giugno.
    Questi gli argomenti in trattazione:

    1. O.D.G su “ Sicurezza Urbana “
    2. O.D.G su “ Piano Sicurezza “
    3. O.D.G su “ Sicurezza pubblica “
    4. O.D.G su “ Baratto Amministrativo “
    5. O.D.G su “ Chiusura Ufficio territoriale per l’Agricoltura di Vasto “
    6. Istituzione Registro Amministrativo per il Diritto del Minore alla bigenitorialità’ - Mozione
    7. Situazione del Canile di Vasto – Mozione
    8. Regolamento per la disciplina della pubblicazione, l’accesso telematico e il riutilizzo dei dati pubblici ( open data ) – Approvazione
    9. Approvazione verbali seduta precedente del 5 giugno 2015
    10. Interrogazioni ed Interpellanze
    11. Variazione al Bilancio 2015/2017 – Applicazione proventi alienazione Farmacia comunale.
    12. Nuova sede per gli Uffici INPS di Vasto – Mozione
    13. O.D.G. su “ Perimetrazione Parco Nazionale della Costa Teatina “.
    14. O.D.G su “ Progetto Ombrina Mare.
    15. Proposta di Delibera di Consiglio Comunale “ Referendum consultivo sull’Istituzione del Parco della Costa Teatina relativamente al territorio della città di Vasto“
  • Il programma delle manifestazioni estive

    presentazione programma manifestazioni estive
    “Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato, con professionalità e competenza, all’organizzazione e alla stesura di questo prestigioso cartellone di eventi. Ogni anno lavoriamo con impegno e passione per garantire svago e divertimento ai cittadini, agli ospiti e a tutti coloro che scelgono Vasto come meta delle loro vacanze”.
    Leggi tutto
  • A proposito dell'Asilo Carlo Della Penna

    marra
    Condividiamo la volontà di cittadini che vogliono farsi promotori di una ripulitura dei giardini. In questo momento le priorità legate al verde pubblico sono chiaramente rivolte agli spazi pubblici fruibili, alle strade, ai marciapiedi della città che da una decina di giorni sono oggetto di intervento da parte della società che ha vinto l'appalto dello sfalcio. Ancora molte aree e strade necessitano dell'intervento ed è chiaro che spazi interdetti al pubblico non rientrano tra le priorità ma, come avvenne anche negli anni passati, finito lo sfalcio del verde pubblico fruibile, siamo intervenuti anche dentro il giardino dell'ex asilo Carlo della Penna.
    Se un gruppo di cittadini intende ripulire quell'area, non possiamo che vedere positivamente l'interessamento. Tuttavia, si ricorda agli organizzatori che la struttura è interdetta con ordinanza del Sindaco, pertanto, sia per l'ingresso di comuni cittadini sia in caso di infortunio di qualcuno, senza autorizzazione del Comune c'è il rischio di prendersi delle grandi responsabilità e per un caso nobile come questo sarebbe davvero antipatico e paradossale.
    Pertanto, se lo scopo è quello di ridare dignità al giardino attraverso la cittadinanza attiva, sarebbe il caso che venga formalizzata una richiesta alla quale segua un atto deliberativo che autorizzi l'accesso e l'intervento volontario e quindi vi invitiamo a spostare l'iniziativa di li a pochi giorni.
    Anche se l'iniziativa ha lo scopo di protestare per l'abbandono della struttura siamo lo stesso pronti ad autorizzarvi ma, per quanto legittima sia la protesa, è doveroso fare alcune precisazioni: l'Amministrazione Comunale non sta usando nessuna strategia politica per degradare ulteriormente la struttura e avere "la scusa per abbatterla"; tutti siamo affezionati alla storia del Carlo della Penna e in questi anni abbiamo ipotizzato gli interventi per ridare vita e dignità al luogo senza stravolgerne la finalità educative per i bambini e giovani di Vasto; più volte se n'è dato risalto in Consiglio Comunale, valutando le opportunità che la legge consente, come l'ipotesi di un partenariato pubblico privato in grado di trasformare la struttura in un unico polo scolastico con la scuola Spataro confinante. Strade percorribili dalla legge ma che trovano ostacolo e rallentamenti dagli organi tecnici dirigenziali e che dovranno trovare a breve una soluzione.
    Infine, intendiamo precisare che l'ipotesi di una demoricostruzione dell'edificio esistente non è un capriccio della politica ma è conseguenza di quanto i tecnici ci hanno sempre sostenuto.
    Questo non vuol dire che alcuni aspetti architettonici non possano essere recuperati né tanto meno che un nuovo edificio non possa ridare bellezza e dignità al luogo.
    Assessore Marco Marra