NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Scuole sicure, lavori per un milione e mezzo di euro

Nei giorni scorsi sono partiti diversi cantieri nelle Scuole cittadine. Ad annunciarlo il Sindaco Francesco Menna e l’Assessore Anna Bosco. Le scuole ad essere interessate dai lavori sono: Martella, Rossetti, Santa Lucia e Ritucci Chinni.

37915801_2378564205518485_23313951354571  IMG-3057.jpg  IMG-3061.jpg  IMG-3076.JPG

Il sindaco Menna e l’Assessore Anna Bosco, con delega alla manutenzione e messa in sicurezza degli edifici scolastici, al riguardo hanno dichiarato: “E’ un anno importante per le nostre scuole che in questi mesi vedranno un milione e mezzo di euro per la messa in sicurezza, risorse ottenute da finanziamenti e spese d’investimento del Comune. La nostra Città non ha mai visto così tanti cantieri all’opera contemporaneamente come in questo momento storico: quello che solo oggi emerge sotto gli occhi di tutti è il risultato del lavoro svolto in questi anni di dedizione costante alla messa in sicurezza delle scuole. A settembre i nostri studenti torneranno in strutture più sicure, e saremo chiamati a rispettare un cronoprogramma serrato.

In particolare i lavori avviati riguardano:

-Scuola Primaria “Ritucci Chinni”, in Via Alcide De Gasperi: l’oggetto dell’intervento è il consolidamento statico dell’involucro esterno e la manutenzione straordinaria della copertura. All’esito di gara l’impresa aggiudicatrice è risultata la “Edil Tracchia” di Guilmi per un importo contrattuale pari ad euro 110 mila .Terminato questo intervento dovranno iniziare anche i lavori per l’efficientamento energetico dello stesso plesso per un importo ulteriore pari ad euro 170 mila (di cui 110 mila di contributo dello Stato e 60 mila di cofinanziamento);

-Scuola Primaria “Luigi Martella”, in Via Bachelet: Lavori di miglioramento sismico incaricati per la progettazione allo studio “FLZ degli Ing. Lattanzio e Farina”; l’impresa che si è aggiudicata i lavori è la “Di Bernando Giuseppe and co. Sas” di Basciano per un importo pari ad euro 550 mila circa. L’oggetto dei lavori consiste nel consolidamento ai fini della sicurezza antisismica di tutte facciate delle finestre sia all’esterno che all’interno dell’edificio, nella fasciatura di atri e pilastri con fibre di carbonio nei punti più critici ed ingrossamento dei 4 pilastri centrali siti nei locali della palestra. (RUP è l’Ing. Luca Giammichele e Dirigente del Settore l’Avv. Luca Mastrangelo).

Inoltre nei giorni scorsi la Scuola Martella è risultata beneficiaria di ulteriori finanziamenti per 70 mila euro. I fondi si riferiscono all’avviso pubblico per la concessione di contributi in favore di Enti Locali per l’adeguamento alla normativa antincendio delle scuole emanato per l’anno 2020 dal Ministero dell’Istruzione.

-Scuola Secondaria di I Grado “Gabriele Rossetti”, in Via Ciccarone: lavori di adeguamento alla normativa antincendio per un importo pari ad 300 mila euro (di cui 50 mila come contributo MIUR e 250 mila derivanti da mutuo) . Oggetto dell’intervento è la realizzazione di una nuova scala antincendio, la realizzazione di nuove uscite di sicurezza, di un impianto antincendio su tutti i piani, della sostituzione delle porte delle aule, delle porte d’ingresso, della dotazione di un nuovo serbatoio idrico antincendio, di un impianto di diffusione sonora oltre che impianto di allarme ed evacuazione, ed illuminazione di sicurezza. La progettazione è stata incaricata all’ Ing. Costantino Tascone. Ad aggiudicarsi i lavori è stato un raggruppamento temporaneo di impresa costituito da “Grassi Edilizia srl” e “Cicchini Impianti” ( RUP è l’Ing. Luca Giammichele e Dirigente del Settore l’Avv.Luca Mastrangelo).

-Scuola dell’Infanzia “Santa Lucia”, in via della Libertà: il cantiere aperto nei giorni scorsi ha ad oggetto un intervento di rifacimento del manto di copertura e cornicioni della Scuola. I lavori sono stati aggiudicati dalla Ditta “Edil Cicchini srl” con sede in Roccascalegna per un importo pari ad euro 50 mila circa (Rup è la Dott.ssa Francesca Gizzarelli dell’Ufficio Servizi e Manutenzione e Dirigente l’Avv. Stefano Monteferrante). Subito dopo dovranno iniziare i lavori di miglioramento sismico per un importo finanziato dal MIUR di euro 250 mila circa.

“Arriveranno inoltre altre risorse per l’edilizia leggera stanziate dal Governo per fronteggiare il problema del rientro a scuola a causa dell’emergenza Covid 19. Ringrazio il personale dei diversi settori coinvolti (Lavori Pubblici e Manutenzioni), oltre che i colleghi di Giunta Forte e Barisano. La realizzazione di questi progetti importantissimi richiederà un lavoro ingente affinché durante l’estate vengano portati a compimento gli interventi, sapendo che non c’è un minuto di tempo da perdere. Il Governo ha inoltre inteso snellire le lungaggini burocratiche grazie ai poteri commissariali assegnati ai Sindaci, ed ai Presidenti delle Province nel decreto scuola”- ha concluso l’Assessore Anna Bosco.