NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Al via il servizio di mensa, tra le novità la riduzione dell’uso di plastica e l’incremento di prodotti di origine biologica

“A partire da oggi 7 Gennaio il servizio di mensa scolastica nelle scuole del Primo ciclo sarà espletato dal nuovo appaltatore A.T.I. ‘EP SPA – SAGIFI SPA’, per la durata di 5 anni scolastici”  è quanto hanno dichiarato il sindaco di Vasto, Francesco Menna e l’assessore Anna Bosco.

“Prende avvio da oggi anche l’introduzione del nuovo Menù diversificato su quattro settimane e molto più variegato nelle scelte degli alimenti, tanto atteso dalle famiglie

 Ciò su cui ha lavorato l’Amministrazione Comunale - spiegano Menna e Bosco - è la conversione ecologica del ristorante più grande della Città che garantisce circa 800 pasti al giorno. In particolare con la Riduzione significativa della plastica monouso e con l’incremento al 70% di Alimenti di origine Biologica. A questi dovranno sommarsi anche altri prodotti IGP, DOP ed a kilometro zero. 

Sono stati promossi accordi e protocolli con associazioni di categoria degli agricoltori zona per la promozione dei prodotti locali.

La ditta vincitrice del bando presenterà tutte le novità del servizio illustrandole alla Commissione Mensa ed a tutti gli utenti attraverso un incontro che potrà essere seguito via streaming e che potrà essere consultato dagli utenti sui canali dell’ente. Una delle novità - concludono sindaco e assessore - è l’introduzione di un sistema informatizzato,  Ristocloud, per la rilevazione delle presenze e dei pagamenti presso le scuole del Comune di Vasto, raggiungibile attraverso il seguente link: https://comunedivasto.epspacloud.it/. “

 Ricordiamo ai genitori che è indispensabile consultare la piattaforma per rinnovare l’iscrizione al servizio. 

I pagamenti entro il mese di Gennaio potranno essere effettuati con Pago PA, recandosi anche nelle tabaccherie/ esercizi abilitati.