NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

RIQUALIFICAZIONE AMBIENTALE DELLA Villa San Paolo VI

Menna: piantumati 53 alberi per ogni nuovo nato nei primi due mesi del 2020

Il 21 novembre è la Festa dell’Albero e l’Amministrazione Comunale ha dato l'avvio alla piantumazione di un albero per ogni nato nell’anno 2020.

Il progetto inizia con la messa a dimora di 53 alberi di specie diverse, corrispondenti ai bambini nati nei mesi di gennaio e febbraio, all’interno del giardino attrezzato della Villa San Paolo VI nei pressi della Chiesa di Santa Maria del Sabato Santo.

Detta iniziativa nasce da una proposta del MASCI (Movimento Scout Adulti) di Vasto a cui hanno aderito le associazioni WWF, Legambiente, CAI, Italia Nostra del Vastese, Fridays For Future Vasto, la Consulta Giovanile ed il Comitato Cittadino per il Verde Pubblico.

Il Progetto Giovani ha dato il proprio contributo coinvolgendo i ragazzi del corso di pittura tenuto dal maestro Davide Scutece. Sono stati colorati in modo vivace e creativo i cestini gettacarte, una panchina e la fontanella.

Inizialmente l’evento era stato pensato per domenica 22 novembre con il coinvolgimento delle famiglie dei nuovi nati, delle associazioni, delle scuole e dei cittadini che avrebbero potuto incontrare l’albero dedicato al bambino o alla bambina.

Questo incontro è solo rinviato ad un momento migliore e non appena sarà possibile le famiglie potranno visitare il giardino riqualificato e donare la prima brocca di acqua alla pianta assegnata, identificata da una targhetta con incisi il nome ed il cognome puntato. A tal proposito il Sindaco Francesco Menna e l’Assessore alle Politiche Ambientali Paola Cianci hanno inviato una nota alle famiglie interessate esplicativa della iniziativa così come prevede la legge.

“Ogni anno partecipiamo con grande emozione alla Festa dell’Albero organizzata nelle scuole cittadine e in questo momento così delicato per l’umanità - dichiarano il Sindaco Francesco Menna, e l’Assessore alle Politiche Ambientali, Paola Cianci - abbiamo voluto dare il nostro contributo alla bellezza festeggiando la vita dei bambini con quella degli alberi in modo che entrambi crescano prendendosi cura gli uni degli altri. Per questo ringraziamo immensamente il MASCI per il grande impegno investito dalle referenti Giuliana Giuliani ed Anita Campanelli nell’organizzazione di tutti i dettagli della iniziativa e grazie a tutte le realtà che hanno aderito: WWF, Legambiente, CAI, Italia Nostra, al movimento del Fridays For Future Vasto, alla Consulta Giovanile e al Comitato del Verde Cittadino. Grazie al Progetto Giovani per aver dato colore al parco come espressione dell’animo sensibile dei ragazzi. Un grazie di cuore alla forza lavoro del Comune di Vasto che con grande passione sta lavorando alla cura del verde di questa città, al Dott. Francesco Marsico, agli operai dell’Ufficio Servizi e agli uffici Parchi e Riserve, Ambiente e Anagrafe che hanno collaborato nella parte amministrativa. Siamo entrati in zona rossa - concludono Cianci e Menna - e per questo non è stato possibile vedersi di persona per festeggiare l’arrivo dei 53 nuovi alberi ma siamo comunque soddisfatti del lavoro svolto e della rete di rapporti che abbiamo costruito in occasione di questo bel progetto. Siamo già a lavoro per riqualificare altre zone della città con i nati nei mesi successivi".