Eventi

Lunedì 12 febbraio alle ore 17:30 presso il Teatro “Gabriele Rossetti” torna “La Štorie” di Fernando D'Annunzio. “Il canto della nostra tradizione carnascialesca - annuncia il sindaco Francesco Menna - sarà il protagonista di un evento culturale promosso dall'Assessorato alla Cultura.
"Sicuramente in passato non ci sarà stata una continuità nel portare avanti questa tradizione, - ha precisato il poeta Fernando D'Annunzio - ma molti anziani ricordano "La Štorie" del compianto Nicola Giangrande, cantata fino all’inizio degli anni ’80. Poi, a parte qualche sporadico tentativo, la tradizione si interruppe. Nel 1995, su impulso di Carmine D'Ermilio, ho raccolto questa eredità iniziando a scrivere "La Štorie". Da allora ogni anno il Carnevale vastese è allietato dal canto".
Quest’anno La Štorie sarà cantata dal “Gruppo Quelli della Cappa” e dal “Coro Polifonico Histonium Bernardino Lupacchino dal Vasto”.
"Torna la sapienza, schietta ed affascinante, di una tradizione ormai consolidata che, grazie alla penna capace dell’amico poeta Fernando D’Annunzio, ci fa riflettere - ha commentato l'assessore alla Cultura, Nicola Della Gatta - sulle tante vicende, locali, nazionali ed internazionali che hanno segnato questo nostro tempo.
Appuntamenti come questo rispondono al dovere di valorizzare il patrimonio di tradizioni della nostra comunità. Il nostro compito è quello di rafforzare il vincolo storico-culturale che lega le esperienze del passato con il nostro presente, affinché i valori che ci sono tramandati non smettano di connotare la nostra identità”.

Notizie

Eventi

In evidenza



Valuta questo sito
Rispondi al questionario
  • Regolamento Europeo 679/2016 (GDPR) – Privacy
  • Progetti europei
  • Faic
  • Albo Pretorio
  • Archivio Albo Pretorio
  • Whistleblowing
  • Linea Amica
  • PagoPa
  • Titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
torna all'inizio del contenuto