Notizie

 
Sono trascorsi 10 anni da quando è stato attivato il 𝗖𝗲𝗻𝘁𝗿𝗼 𝗔𝗻𝘁𝗶𝘃𝗶𝗼𝗹𝗲𝗻𝘇𝗮 𝗗𝗼𝗻𝗻𝗔𝘁𝘁𝗶𝘃𝗮. Esperienza pilota nel nostro territorio, in rete con le altre esperienze regionali e nazionali; servizio vitale per
tante donne accolte e sostenute negli anni nei percorsi di aiuto e sostegno per l’affrancamento dalla violenza.
“In questi anni tante donne hanno richiesto aiuto - ha evidenziato 𝗟𝗶𝗰𝗶𝗮 𝗭𝘂𝗹𝗹𝗶 del Centro DonnAttiva - e sono state sostenute dalle operatrici del CAV DonnAttiva per superare il vissuto di
violenza. Tutte coloro che hanno intrapreso un percorso ce l’hanno fatta. Segno che dalla violenza si può uscire”.
Ed è per confermare l’importanza di essere testimoni attivi di questo dato e della centralità della collaborazione tra vari attori per prevenire e contrastare questo fenomeno di matrice culturale che in occasione del 25 Novembre, "Giornata Internazionale per l'Eliminazione della Violenza contro le Donne" , una rete di attori locali ha composto un quadro sinergico di eventi per dire NO alla
Violenza e ai femminicidi e SÌ alla Vita, alla rinascita e all’amore fondato sul rispetto.
“Un appuntamento che rappresenta un’opportunità per riflettere tutti insieme. Quasi ogni giorno si registrano episodi perpetrati sulle donne continuamente umiliate nella propria dignità umana. È violenza non soltanto l’esercizio di un abuso fisico, quanto la pressione psicologica che, oggi, sembra essere la forma di sopruso maggiormente diffusa e più abituale alla quale sono esposte. E’
quanto mai necessaria, - hanno dichiarato il sindaco di Vasto, Francesco Menna e l’assessore all’Inclusione sociale, Nicola Della Gatta - un’azione di sensibilizzazione che ciascuno, nel proprio ruolo sociale, professionale ed istituzionale, ha l'obbligo di svolgere nell’ambito della comunità, iniziando dai giovani e formandoli ai principi del rispetto. Esprimiamo la nostra gratitudine a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questi eventi”.
𝗘𝗩𝗘𝗡𝗧𝗜 𝗜𝗡 𝗣𝗥𝗢𝗚𝗥𝗔𝗠𝗠𝗔 𝗔 𝗩𝗔𝗦𝗧𝗢 𝗩𝗘𝗡𝗘𝗥𝗗𝗜’ 𝟮𝟱 𝗡𝗢𝗩𝗘𝗠𝗕𝗥𝗘
𝗢𝗿𝗲 𝟭𝟳:𝟬𝟬 𝗣.𝘇𝘇𝗮 𝗠𝗮𝗿𝗰𝗼𝗻𝗶 Performance artistica itinerante “#maipiusola”, promossa dal Consorzio Matrix in collaborazione con la Consulta Giovanile, l’Associazione Lory a colori, Habibi Art
Design, Dafne Onlus.
𝗢𝗿𝗲 𝟭𝟳:𝟬𝟬 𝗜𝗻𝗮𝘂𝗴𝘂𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗽𝗿𝗲𝘀𝘀𝗼 𝗹𝗮 𝗦𝗮𝗹𝗮 𝗠𝗮𝘁𝘁𝗶𝗼𝗹𝗶 della mostra fotografica “𝗦𝗲𝗶 𝗯𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗱𝗮 𝗺𝗼𝗿𝗶𝗿𝗲" promossa dall’ANPI di Vasto in collaborazione con Dafne Onlus
𝗢𝗿𝗲 𝟭𝟴:𝟬𝟬 𝗠𝘂𝘀𝗲𝗼 𝗔𝗿𝗰𝗵𝗲𝗼𝗹𝗼𝗴𝗶𝗰𝗼 𝗱𝗶 𝗣𝗮𝗹𝗮𝘇𝘇𝗼 𝗗’𝗔𝘃𝗮𝗹𝗼𝘀 Installazione in porcellana “𝗙𝗿𝗮𝗺𝗺𝗲𝗻𝘁𝗶 𝗱𝗶 𝘃𝗶𝘁𝗲 𝘀𝗽𝗲𝘇𝘇𝗮𝘁𝗲” di Miriam Melle promossa dall’Università delle Tre età
𝗢𝗿𝗲 𝟭𝟴:𝟯𝟬 𝗣.𝘇𝘇𝗮 𝗥𝗼𝘀𝘀𝗲𝘁𝘁𝗶 Performance coreografica “𝗟𝗮 𝗩𝗼𝗰𝗲 𝗱𝗲𝗹 𝘀𝗶𝗹𝗲𝗻𝘇𝗶𝗼 𝟮.𝟬” promossa dal Centro Antiviolenza DonnAttiva in collaborazione con il Centro Danza Etoile ed un gruppo di
cittadini e cittadine volontari/e, coordinato da Maria De Liberato, che hanno messo in gioco il loro corpo per dare voce alle tante donne che subiscono la violenza in silenzio
𝗢𝗿𝗲 𝟭𝟵:𝟰𝟱 𝗠𝘂𝘀𝗲𝗼 𝗔𝗿𝗰𝗵𝗲𝗼𝗹𝗼𝗴𝗶𝗰𝗼 𝗱𝗶 𝗣𝗮𝗹𝗮𝘇𝘇𝗼 𝗗’𝗔𝘃𝗮𝗹𝗼𝘀 Concerto del 𝗖𝗼𝗿𝗼 𝗣𝗼𝗹𝗶𝗳𝗼𝗻𝗶𝗰𝗼 𝗛𝗶𝘀𝘁𝗼𝗻𝗶𝘂𝗺" diretto dal 𝗠𝗮𝗲𝘀𝘁𝗿𝗼 𝗟𝘂𝗶𝗴𝗶 𝗗𝗶 𝗧𝘂𝗹𝗹𝗶𝗼
Una giornata, quella del #25Novembre, celebrata all’insegna della partecipazione collettiva di cittadinə, protagonistə attivə nel dire No alla Violenza nei confronti delle donne.

Notizie

Il Consiglio Comunale è stato convocato per la giornata di lunedì prossimo,28 novembre, alle 8,30 in seduta di prima convocazione e alle 9,30 in seconda convocazione. A darne notizia è il Presidente Marco Marchesani.
Questi i punti all'ordine del giorno:

1. Approvazione verbali sedute precedenti del 26 ottobre 2022.
2. Interrogazioni ed interpellanze
a. Interrogazione presentata dalle consigliere comunali Maria Amato, Alessandra Notaro e Alessandra Cappa, in data 18.10.2022 con nota pec prot. n. 64888, in merito alla gestione dell’area protetta di Punta Aderci.
b. Interrogazione presentata dalle consigliere comunali Maria Amato, Alessandra Notaro e Alessandra Cappa, in data 20.10.2022 con nota pec prot. n.65533, in merito a “iniziative volte a sostenere famiglie con anziani e disabili che hanno contratto il Covid 19”.
c. Interrogazione presentata dai consiglieri comunali Francesco Prospero, Guido Giangiacomo e Vincenzo Suriani,
in data 14.11..2022 con nota pec prot. n.70875, in merito a “ Sistema di videosorveglianza della Città di Vasto”.
3. Trasformazione ex art. 115, D.Lgs. n.267/2000 del Consorzio C.I.V.E.T.A. in Società' a Responsabilità limitata in House Providing
4. Convenzione tra il Comune di Vasto ed il Comune di Celenza sul Trigno per il servizio in forma associata della Segreteria Comunale
5. Rettifica Delibera di Consiglio Comunale n.48 del 28.07.2022 avente ad oggetto: IMU Anno 2022 - Conferma aliquote e detrazioni
6. Mozione presentata dai consiglieri Vincenzo Suriani, Francesco Prospero e Guido Giangiacomo, in data 02.11.2022 con nota pec prot. n. 68099 , in merito a: “Determinazioni in merito a riapertura
dei termini per incarichi di P.O. nel Comune di Vasto”;
7. Mozione presentata dai onsiglieri Guido Giangiacomo, Francesco Prospero e Vincenzo Suriani in data 04.11.2022 con nota pec prot. n. 68860, avente ad oggetto: “Affidamento da parte della
Provincia di Chieti in via provvisoria della gestione a privati della Via Verde” ;
8. Mozione presentata dai consiglieri Guido Giangiacomo, Francesco Prospero e Vincenzo Suriani in data 04.11.2022 con nota pec prot. n. 68861, in merito a “Rinnovo appalto Cooperativa gestione
pulmini per disabili – clausola di riassorbimento personale”.
9. Mozione presentata dai consiglieri Guido Giangiacomo, Francesco Prospero e Vincenzo Suriani in data 21.11.2022 con nota pec prot. n.72724, avente ad oggetto “Appalto di gestione del Parco Muro
delle Lame – irregolarità”
10. Mozione presentata dai consiglieri Guido Giangiacomo, Francesco Prospero e Vincenzo Suriani in data 22.11.2022 con nota pec prot. n.73246, avente ad oggetto “Regolamentazione occupazione
suolo pubblico in P.zza Rodi a Vasto Marina – Delbera di Giunta comunale n. 295 dell’8.11.2022 – Modifica Atto di indirizzo”
11. Mozione presentata dal consigliere Giuseppe Soria, in data 23.11.2022 con nota pec prot. n.73298, in merito alla concessione dell’impianto sportivo denominato “Parco Muro delle Lame” al R.T.I.
Sporting Club Vasto SRL e Polisportiva Promo Tennis.
12. Mozione presentata dai consiglieri Francesco Prospero, Vincenzo Suriani e Guido Giangiacomo in data 23.11.2022 con nota pec prot. n.73451, avente ad oggetto “Sostegno e adesione alle iniziative
della COLDIRETTI contro il cibo sintetico”
13. Proposta di delibera presentata dal consigliere Vincenzo Suriani ed altri n.4 consiglieri, avente ad oggetto: “ Rateizzazione tributi arretrati affidati alla agenzia di riscossione”

Notizie

In Piazza Baden Powell è stata collocata l’Eco-pet, un’isola ecologica informatizzata ad alta capacità, che consente la raccolta di bottiglie di plastica e limita la dispersione di materiale nell’ambiente. L’eco-compattatore, che sarà in funzione entro il 10 dicembre, è in grado di quantificare in maniera puntuale le bottiglie conferite e ridurre il volume delle stesse in modo da dilungare i tempi di ritiro degli scarti e ottimizzare i costi.

 

Uno strumento pratico ed utile per incentivare i cittadini al corretto riciclo dei rifiuti e favorire la raccolta differenziata,  un impegno collettivo per l’ambiente. L’isola ecologica - hanno evidenziato il sindaco Francesco Menna e l’assessore all’Ambiente, Gabriele Barisano - dispone di un sistema di riconoscimento dell’utente virtuoso, che a seguito del conferimento dei rifiuti potrà accumulare buoni sconto, tramite App su smartphone, spendibili presso esercizi commerciali convenzionati all’iniziativa.

Il progetto è nato dalla partecipazione del Comune di Vasto al programma “Mangiaplastica” realizzato dal Ministero dell’Ambiente, che  ha disposto l’erogazione di un contributo a fondo perduto per l’acquisto di eco-compattatori”.

 

Notizie

Questo pomeriggio nella Sala Consiliare il sindaco di Vasto, Francesco Menna ha incontrato i rappresentanti delle associazioni ambientaliste, di categoria, gli operatori della pesca e i rappresentanti degli ordini degli architetti, ingegneri, geologi e geometri per discutere della richiesta, della società NP Francavilla Wind S.r.L., di una concessione demaniale della durata di 40 anni finalizzata alla realizzazione di un impianto eolico offshore, al largo della costa del Comune di Vasto.

 

Il progetto, sarà localizzato al di fuori delle acque territoriali, oltre le 12 miglia, a una distanza di circa 25 chilometri dalla costa, all’altezza del porto di Vasto e della Riserva. Il parco flottante sarà composto da aerogeneratori installati su strutture in acciaio galleggianti ancorate al fondo marino attraverso ormeggi. Le turbine scelte sono ad asse orizzontale di grossa taglia. Il diametro del rotore della turbina è di circa 236 metri, mentre quello delle pale eoliche supera i 250 metri di lunghezza. L’energia prodotta sarà trasportata per mezzo di cavidotti sottomarini per i quali è previsto l’approdo sulla spiaggia di Postilli, frazione di Ortona per la connessione alla stazione elettrica Terna –Villanova a Cepagatti.

 

“Non siamo contrari alle fonti rinnovabili - ha detto Francesco Menna - ma ci chiediamo perché creare un parco eolico vicino alla Riserva di Vasto e per un estensione nelle acque marine che deve abbracciare 54 pali eolici. Perché così vicino alla costa e visibile all'occhio umano. Per quale motivo la società non ci ha mai interpellato? Perché il governo ha concepito una norma che non ci consente di intervenire in modo decisivo come Comune. Chiederò a tutti, alle associazioni, ai parlamentari, alla Regione stessa, di farci capire cosa sta succedendo. Quali saranno gli effetti sull’impatto visivo, sull’erosione, sulla pesca, sulla costa dei trabocchi. Quali ristori per il territorio, quali risparmi per i cittadini, quali guadagni per una società a responsabilità limitata con duemila e cinquecento euro di capitali che ha sede a Milano. Ed ancora chi smaltisce le strutture una volta in disuso e quali garanzie rispetto ad eventuali problemi. Ho invitato la società a Vasto ed ho trasmesso il progetto a chiunque, ed è pubblicato sul sito del Comune. Sarebbe stato bello che questa società - ha concluso il primo cittadino - fosse venuta a Vasto per spiegare alla città che cosa vuole fare realmente. Queste sono le nostre preoccupazioni. Le fonti rinnovabili sono sicuramente importanti, ma non nel momento in cui possano creare problemi alla città. Mi auguro che prima o poi qualcuno ci venga a dire che cosa è questo progetto e che cosa svilupperà. Non si può pensare di mandare un plico al Comune per realizzare milioni di euro di pale eoliche senza un confronto. Nel far west vigeva la legge dei cowboy e delle terre da conquistare. Qui siamo nella città capofila della costa dei trabocchi e del brodetto di pesce e sarebbe giusto sedersi con la società e con i cittadini per rispondere agli interrogativi posti”.

Notizie


Attachments:
FileDimensione FileData Caricamento
Download this file (PROGETTO PARCO EOLICO (1).pdf)PROGETTO PARCO EOLICO (1).pdf2412 kB18-11-2022 17:26
Download this file (PROT.PARCO EOLICO (1).pdf)PROT.PARCO EOLICO (1).pdf292 kB18-11-2022 17:25

torna all'inizio del contenuto