Notizie

“La Marina in Musica” è il titolo dell’evento che prenderà il via domani alle ore 22:00.
Contemporaneamente in quattro luoghi diversi: Piazza Rodi, Piazza della Guardia Costiera, alla Rotonda di Viale Dalmazia e Piazza Olivieri sarà possibile assistere a concerti live.
“La Marina in Musica” è un’altra delle novità dell’estate 2020 - ha dichiarato l’assessore al turismo, Carlo Della Penna -organizzato dal Comune di Vasto in sinergia con il Consorzio Vivere Vasto Marina. Ogni mercoledì sarà dunque possibile ascoltare musica di vario genere scegliendo tra ben quattro location. Nei mesi di luglio ed agosto nelle 7 date previste - per un totale di 28 concerti dal vivo - le 4 band ogni sera coloreranno di note i caldi mercoledì d'estate con proposte musicali davvero interessanti. Così come fatto per le “Piazze della Musica” credo sia il giusto modo per ravvivare una serata infrasettimanale grazie alla collaborazione tra Amministrazione Comunale ed i Consorzi, e con la partecipazione di molti degli operatori commerciali del centro e della marina. Il mio grazie a loro ed alla direzione artistica curata da Lino Molino e Davide Marcone”.

Notizie

Da lunedì 13 luglio sarà possibile raggiungere la spiaggetta di Punta Aderci con la navetta a disposizione presso il parcheggio all’ingresso della Riserva. La novità della stagione estiva 2020 è l’utilizzo di un mezzo elettrico che durante determinate fasce orarie effettuerà il servizio gratuitamente: la mattina dalle 9.30 alle ore 10.30 e dalle ore 12 alle ore 13.15; il pomeriggio dalle ore 15 alle ore 16 e dalle ore 17 alle ore 18.30.


Gli orari di partenza e di arrivo sono coordinati con quelli della linea 3 feriale e festiva del trasporto pubblico locale che collega il centro città con la Riserva Naturale di Punta Aderci e con la spiaggia di Punta Penna.
La programmazione delle azioni che rientrano nella promozione della mobilità sostenibile nel Comune di Vasto sono promosse dal portale Va.Mo.S ed in questo caso in collaborazione con la Cooperativa Cogestre e Legambiente all’interno del progetto Costa dei Trabocchi Mob.
“La progettazione effettuata in questi anni – dichiarano il Sindaco, Francesco Menna e l’Assessore ai Trasporti e alla Mobilità Sostenibile Paola Cianci - prende forma e diventa un servizio garantito a coloro che frequentano la nostra splendida Riserva di Punta Aderci per andare al mare e per praticare forme di turismo attivo. Favorire la mobilità alternativa per raggiungere le aree protette è stata sin da subito una nostra priorità ed oggi abbiamo messo a sistema i servizi che proponiamo. Ricordiamo, inoltre, che i cittadini ed i turisti possono noleggiare le bike per muoversi lungo i percorsi realizzati all’interno della Riserva per visitarla nella sua interezza e conoscerla attraverso la lettura delle bacheche informative. Si tratta di azioni e risultati conseguiti con il progetto Turismo Responsabile - concludono Sindaco e Assessore - con cui abbiamo investito sulla sostenibilità ambientale in termini di fruibilità delle aree protette. Un importante traguardo raggiunto grazie al grande lavoro portato avanti dagli uffici Lavori Pubblici, Parchi e Riserve, Mobilità Sostenibile e Trasporti a cui va il nostro ringraziamento per il lavoro svolto”.

Notizie

La prossima settimana torna a riunirsi il Consiglio Comunale. A darne notizia è il presidente Elio Baccalà. L’assise civica è stata convocata in seduta di prima convocazione per lunedì prossimo, 13 luglio, alle ore 9 ed in seduta di seconda convocazione per mercoledì 15 luglio, sempre alle ore 9.
Sono undici gli argomenti in trattazione:

1. Approvazione verbali seduta precedente del 10 giugno 2020;
2. Interrogazioni ed Interpellanze
2.a -Interrogazione presentata dai consiglieri Dina Carinci e Marco Gallo in data 16.06.2020, n. 32010 di prot., in merito a “ Buoni alimentari”;
2.b -Interrogazione presentata dai consiglieri Dina Carinci e Marco Gallo in data 16.06.2020, n. 32010 di prot., ad oggetto “Fase 2 del reddito di cittadinanza”;
2.c -Interrogazione presentata dai consiglieri Dina Carinci e Marco Gallo in data 16.06.2020, n. 32012 di prot., ad oggetto “Adeguamento canone annuo 2016”;
2.d -Interpellanza presentata dai consiglieri Vincenzo Suriani e Francesco Prospero in data 19.06.2020, n. 33284 di prot., in merito a “Progetto - Biciplan”;
2.e -Interrogazione presentata dai consiglieri Alessandra Cappa e Davide D’Alessandro in data 25.06.2020, n. 34313 di prot., ad oggetto: “Richiesta di sospensione dei parcheggi a pagamento”;
3. Variazione al bilancio di previsione finanziario 2020/2022 (art. 175, comma 2, del D.Lgs. n. 267/2000) - Ambito distrettuale sociale 07 Vastese – D. Lgs 65/2017;
4. Variazione al bilancio di previsione finanziario 2020/2022 (art. 175, comma 2, del D.Lgs. n. 267/2000) - Obiettivo di servizio S.05. Interventi di ampliamento ed estensione servizi di cura per l’infanzia 2019 ;
5. Prelievo dal fondo di riserva – Comunicazione
6. Art.43 del T.U.E.L. – Iniziativa del consigliere comunale Marco Marra ed altri del 19.06.2020, n. 33314 di prot. “Richiesta di Consiglio Comunale straordinario, ai sensi degli artt.40 e 41 del vigente regolamento per il funzionamento del Consiglio comunale e delle Commissioni consiliari in merito a “Esame della situazione organizzativa e funzionale dell’ospedale “San Pio da Pietrelcina” di Vasto e dei collegati servizi sanitari territoriali”;
7. Art.43 del T.U.E.L. Iniziativa dei consiglieri comunali Vincenzo Suriani e Francesco Prospero del 14.05.2020, n.25911 di prot.. Proposta di deliberazione - “Sostegno alla varie proposte di legge per l’arresto del consumo del suolo e per il riuso dei suoli urbanizzati”;
8. Art.43 del T.U.E.L. Iniziativa del consigliere comunale Francesco Prospero ed altri del 06.07.2020, n.37030 di prot.- Proposta di deliberazione - “Apertura del Parco e rispetto della Convenzione da parte della società “Aqualand del Vasto Srl” ;
9. -Art.43 del T.U.E.L. ed art.57 del Regolamento del Consiglio Comunale. Mozione presentata dai consiglieri comunali Alessandra Cappa e Davide D’Alessandro in data 12.06.2020, n.31548 di prot., in merito a “Intitolazione di una via a Indro Montanelli”;
10. -Art.43 del T.U.E.L. ed art.57 del Regolamento del Consiglio Comunale. Mozione presentata dal consigliere comunale Edmondo Laudazi in data 22.06.2020, n.33620 di prot., in merito a “Ospedale civile San Pio - Provvedimenti”.
11. -Art.43 del T.U.E.L. ed art.57 del Regolamento del Consiglio Comunale. Mozione presentata dal consigliere comunale Edmondo Laudazi in data 29.06.2020, n.35032 di prot., in merito a “Avvio di attività di progettazione della iniziativa “Vasto Città Etica””.

Notizie

Da lunedì 6 luglio entrano in vigore gli orari delle linee estive del trasporto pubblico locale (TPL) che collegano la zona centrale della città con Vasto Marina e con la Riserva di Punta Aderci, anche nei giorni festivi.
La novità dell’estate 2020 è la linea smart Centro-Mare, un servizio giornaliero attrezzato per il trasporto delle biciclette, previsto ogni 30 minuti, con i punti di raccolta dei passeggeri nelle fermate di Belvedere Romani - Vasto Marina - Autostello.
Vengono, inoltre, ripristinate alcune corse che interessano anche le zone più periferiche, limitate a causa dell’emergenza sanitaria in base alle disposizioni regionali.

“Abbiamo deciso insieme alla SAT-Tessitore - ha dichiarato l'assessore ai Trasporti e Mobilità Sostenibile, Paola Cianci - di sperimentare questa nuova linea per incentivare l’utilizzo del trasporto pubblico per andare al mare. La rastrelliera di cui è dotato l’autobus servirà a promuovere la mobilità in bicicletta, superando la difficoltà del dislivello tra la parte bassa e quella alta della città per coloro che usano la bici per gli spostamenti urbani. In questo modo diamo ai residenti, ai turisti e ai ciclisti la possibilità di raggiungere Vasto Marina praticando una mobilità alternativa e sostenibile favorendo lo scambio bici-bus. Una novità che va ad allargare e potenziare le azioni nel campo della mobilità sostenibile come la possibilità di ricaricare i mezzi elettrici gratuitamente presso la colonnina di proprietà comunale".
I nuovi orari sono disponibili sul sito http://www.sattessitore.it e sul portale Va.Mo.S https://www.vastosmartcity.com

Notizie

È stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa tenutasi nell’ Aula Consiliare il primo Censimento del patrimonio arboreo del Comune di Vasto. All’incontro erano presenti, oltre al Sindaco Francesco Menna, gli assessori ai Servizi Manutentivi Gabriele Barisano e alle Politiche Ambientali, Paola Cianci, il Dott. Agronomo Carlo Massimo Rabottini della ditta Abruzzo Tree Expert e l’Ingegnere Domenico Martino del Settore Manutenzioni e Servizi.

La ditta incaricata, Abruzzo Tree Expert, ha iniziato la realizzazione del primo lotto del catasto arboreo per 538 alberi di pino, presenti sul territorio comunale. Per questa prima parte la spesa sostenuta ammonta a circa 13 mila euro (la cui metà è stata impegnata per la fornitura del software gestionale) ed ha permesso di censire gli alberi di Vasto Marina Pinetina zona Bagnante, Pinetina Parco Suriani, Fosso Marino, Pinetina Viale Duca degli Abruzzi, Via Mario Molino, Villetta Via Ciccarone, Villa Comunale , Via Tre Segni e Corso Garibaldi.
“Il nostro Comune - ha evidenziato il sindaco Francesco Menna - è il secondo della Provincia di Chieti a dotarsi di uno strumento così importante con informazioni dettagliate degli alberi presenti in parchi, giardini e strade cittadine. Grazie al censimento il Comune di Vasto da oggi ha una banca dati su cui convergeranno tutti gli aggiornamenti effettuati.”
“L’intervento realizzato grazie anche alla collaborazione dell’Ing. Domenico Martino ed il Dott. Francesco Marsico del Settore Manutenzioni e Servizi - ha aggiunto l’assessore Gabriele Barisano - ha permesso di creare per ciascun albero una scheda comprensiva della posizione Gps, del nome scientifico della specie, di un codice numerico identificativo, l’altezza, lo stato di salute, valutazione del rischio e gli interventi necessari. Il catasto arboreo consentirà inoltre di gestire meglio le alberature e identificare le piante durante i controlli periodici. Un rilevante progetto che sarà seguito a breve dal regolamento del verde urbano.”
“Dalle verifiche effettuate - ha concluso Rabottini - è emerso che due pini di Via Mario Molino dovranno essere abbattuti a causa del loro stato di salute poiché non è possibile intervenire in alcun modo per poterli recuperare”.

torna all'inizio del contenuto