first_image

Municipio

Città del

Vasto

Meteo Vasto

Vasto - Top Rated

Paesi On Line

Immagine

Calendario eventi
<< Aprile 2014 >>
L M M G V S D
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 1 2 3 4

Comunicati stampa

  • Il Tar dice no alla Medoilgas, la soddisfazione del Sindaco

    Il Sindaco della Città del Vasto – Luciano Lapenna – a seguito della sentenza del Tribunale AmministrativoRegionale del Lazio che respinge il ricorso promosso dalla Medoilgas s.p.a. esprime la sua soddisfazione esottolinea come questa sentenza rappresenti una vittoria delle regole, della salute, del turismo,dell’ambiente e di tutti gli abruzzesi.

    La Pubblica Amministrazione cittadina – continua Lapenna – dopo aver preso atto che il progetto dellaMedoilgas s.p.a. prevedeva la realizzazione di un “centro oli galleggiante” per lo stoccaggio e la

    desolforazione sul posto del greggio estratto dai fondali marini con l’incenerimento di ben 200 tonnellateal giorno di materiale di scarto per la durata di almeno ventiquattro anni, si era impegnata, con

    deliberazione del Consiglio Comunale n.19 del 14 Marzo 2013, a mettere in campo ogni utile azione a evitare la realizzazione dell’impianto stesso. Pertanto, in data 17 Ottobre 2013, con deliberazione di Giunta Comunale n.315, veniva dato incarico all’Avvocatura comunale di costituirsi in giudizio contro il ricorso della Medoilgas s.p.a, promosso avanti al T.A.R. Lazio, ad adiuvandum il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e del Comune di San Vito Chietino.

    La sentenza odierna è un successo straordinario che ci permette di guardare al futuro del nostro territorio con maggiore ottimismo – sottolinea il primo cittadino – inoltre, esprimo un sentito

    ringraziamento all’Avvocatura del Comune di Vasto e agli Avvocati che ne fanno parte – Nicolino Zaccaria e Stefano Monteferrante – per aver difeso e rappresentato le istanze della Pubblica Amministrazione

    cittadina nel corso del procedimento ad adiuvandum il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e del Comune di San Vito Chietino.

  • Dirigenti, dal 2006 il 35% delle spese in meno

    spese in meno

    Il Sindaco della Città del Vasto – Luciano Lapenna – comunica l’uscita della seconda parte della campagna

    di comunicazione istituzionale della Pubblica Amministrazione cittadina denominata “Operazione Verità”.

    “La campagna di comunicazione istituzionale è utile per chiarire, far conoscere e informare i cittadini in

    modo corretto – sottolinea Lapenna - aldilà delle facili strumentalizzazioni, il disfattismo e lo sfascismo politico e civile che sembra coinvolgere non solo Vasto, ma l’intera Italia, in un clima di caccia alle streghe che non può travolgere tutto e tutti senza discernere le reali competenze, i fatti, le contingenze, l’onestà e il valore delle persone impegnate, quotidianamente, nella risoluzione di problemi complessi”.

    La seconda parte dell’”Operazione Verità” sofferma l’attenzione sul taglio e il dimezzamento dei Dirigenti pubblici locali, passati per scelta politica dai dieci del 2006 ai cinque del 2014, ciò in un’ottica di risparmio e di spending review alla quale il Sindaco Luciano Lapenna si è sempre ispirato. Inoltre, la scelta di tagliare e dimezzare i Dirigenti pubblici locali ha garantito un risparmio del 35% sulle spese legate alle retribuzioni dirigenziali che, è utile ricordare, rientrano nei contratti collettivi nazionali di lavoro nel calcolo degli importi e non certamente nella libera scelta di un qualsiasi Sindaco.

  • Palazzo D'Avalos, porte aperte a Pasqua

    Per Pasqua i Musei Civici di Palazzo d’Avalos propongono visite guidate alle collezioni di archeologia,  arte moderna e contemporanea e alle opere recentemente restaurate dalla Soprintendenza per i Beni Storico Artistici dell’Abruzzo.
    Nei giorni di Pasqua e Pasquetta ci sarà ancora occasione infatti di ammirare la serie di ritratti della Collezione Ricci Monteferrante, scelti e restaurati per costituire un’esposizione tematica che arricchirà il percorso di visita dei musei; conoscere i fatti storici evocati nei particolari degli arazzi della Battaglia di Pavia che inquadrano suggestivamente le selle da parata d’Avalos; tornare a visitare le sale dedicate ai Fratelli Palizzi accompagnati dalla lettura di alcuni brani del carteggio di famiglia; riscoprire la storia della città con la classica visita del Museo Archeologico.
    Il 25 Aprile invece giornata interamente dedicata al Contemporaneo con la visita della Collezione Mediterrania introdotta dalla lettura delle “Lettere a Odette”.

    Questo il programma della manifestazione:
    Pasqua 20 aprile h 11 visita alla Collezione Ricci Monteferrante; h 17 visita della sezione d’Avalos Pasquetta 21 aprile h 11 visita della Pinacoteca; h 17 visita del Museo Archeologico 25 aprile h 11 e 17 visita alla Collezione Mediterrania. Le visite sono gratuite, ingresso a pagamento 
    Palazzo d’Avalos, piazza Lucio Valerio Pudente 5 Vasto (Ch)
    Per informazioni e prenotazioni: tel. 0873/367773 e  334/3407240

    16/04/2014
  • Cotir, la solidarietà del Sindaco Lapenna

    Lapenna e cotir
     
    E' salito sul tetto del COTIR anche il sindaco di Vasto, Luciano Lapenna, per essere vicino ai trenta lavoratori, che da ieri mattina protestano per rivendicare il pagamento delle sedici mensilità non riscosse, e per far sentire la vicinanza di tutta la città.
    "Sono qui per esprimere la solidarietà di Vasto - ha detto il primo cittadino - a questi lavoratori che da mesi non percepiscono lo stipendio. Sono preoccupato per le sorti del COTIR ed è la dimostrazione di come il Consiglio Regionale d'Abruzzo manchi di una efficace politica di valorizzazione dei centri di ricerche".
    Il sindaco di Vasto ha ricordato che dopo il Consiglio comunale, voluto per discutere con i lavoratori della difficile situazione del COTIR, sono stati trasmessi gli atti alla Regione. "Chiamerò personalmente il presidente Chiodi - ha aggiunto Lapenna - per chiedere il suo immediato intervento finalizzato a dare risposte chiare e inequivocabili sulle sorti di questo centro ricerche".
  • Videosorveglianza, appaltati i lavori

     Il Sindaco della Città del Vasto – Luciano Lapenna – comunica che, nella giornata odierna, sono stati appaltati i lavori di “Progettazione ed esecuzione dei lavori di realizzazione del sistema integrato di video sorveglianza comunale della Città del Vasto” all’associazione temporanea d’imprese F.G.S. s.r.l. di Azzano S. Paolo (BG) (capogruppo) e S.D.S. Sistemi Digitali di Sicurezza di Vasto (mandante).

    L’importo generale di progetto pari a €600.000,00 è stato finanziato in parte con fondi regionali PAR-FSC 2007-2013 (€150.000,00) – Linea d’azione V.3.1.b. “Sostegno ai progetti per la sicurezza e la legalità” e la restante parte (€ 450.000,00) con mutuo della Cassa Depositi e Prestiti a carico del Comune di Vasto.

    L’associazione temporanea d’imprese aggiudicataria dell’appalto ha ottenuto il punteggio complessivo più elevato (93.86) in base al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa su un totale di quattordici imprese partecipanti alla gara.

    Decorsi 30 giorni naturali e consecutivi dalla stipula del contratto per la redazione del progetto esecutivo i lavori dovranno essere consegnati nel termine massimo di 180 giorni.

    “Sono molto soddisfatto – dichiara Luciano Lapenna – l’impianto di video sorveglianza può rappresentare un forte deterrente contro i danni al patrimonio da parte di teppisti e idioti che quotidianamente sfogano le

    loro frustrazioni su beni appartenenti a tutta la collettività. La Pubblica Amministrazione cittadina – continua Lapenna – spende €2000,00 al giorno per riparazioni, manutenzioni straordinarie, rifacimenti e sostituzioni di beni pubblici danneggiati da idioti e teppisti che non hanno per nulla a cuore il patrimonio pubblico così come le più elementari regole di civiltà. Inoltre, l’impianto di video sorveglianza sarà molto utile alle Forze dell’Ordine e all’Autorità Giudiziaria nel compiere le loro indagini, per il controllo del territorio e per garantire maggiore sicurezza ai cittadini. L’impianto di video sorveglianza è un ulteriore impegno mantenuto e portato a compimento dalla mia Amministrazione”.

  • Violenza in Città, il Sindaco incontra il Capitano dei Carabinieri

    la penna

            
    Il Sindaco della Città del Vasto – Luciano Lapenna – a seguito del grave episodio di violenza venutosi a registrare in Città ha incontrato, nella mattinata odierna, il Maggiore dei Carabinieri Giancarlo Vitiello – titolare delle indagini – al quale ha fatto esplicita richiesta di procedere con indagini accurate per assicurare, nel minor tempo possibile, i responsabili di tale gesto alla giustizia.

    Il Maggiore dei Carabinieri Giancarlo Vitiello ha rassicurato il Sindaco Luciano Lapenna sull’accuratezza e la celerità delle indagini e sul massimo impegno da parte delle Forze dell’Ordine per fare piena luce sull’accaduto e assicurare il colpevole alla giustizia .

    Il Sindaco Luciano Lapenna si dice soddisfatto dell’incontro e delle rassicurazioni ottenute alle sue richieste da parte del Maggiore Giancarlo Vitiello.