NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Premio "Italian-Australian Apprentice of the year"

Il Premio Italian-Australian Apprentice of the Year è stato avviato nel 1992. Ha lo scopo di dare un riconoscimento ai giovani di origine italiana che hanno raggiunto l’eccellenza nel loro settore di competenza. Mettendo anche in luce l’importanza della formazione professionale nell’economia di oggi. L’Italian Australian Apprentice of the Year è diviso in otto categorie, ognuno dei quali riceve premi. Essi sono: prodotti in legno; metalli; costruzioni; auto; trasporti e macchinari; comunicazione; arte e servizi personali; servizi di comunità, ospitalità. Tutti i candidati del Premio che superano la selezione e diventano finalisti ricevono il Certificate of Outstanding Achievement (Risultato eccellente). In più i vincitori di ognuna delle suddette categorie ricevono un trofeo, assieme ad un consistente premio in moneta. Mentre il Vincitore Assoluto, selezionato tra i vincitori delle varie categorie, vince anche un viaggio in Italia che comprende un’esperienza di lavoro retribuito.

Ecco i vincitori, quasi tutti ospiti di Vasto: 1992 Marcus Townsend (stage presso Footwear); 1993 Daniele Campini, presso un (Odontotecnico a Vasto; 1994 David Smargiassi, stage nel campo dei dispositivi elettrici delle auto, a Vasto; 1995 Eduardo Giangiordano, stage nel campo della refrigerazione e del condizionamento a Vasto e Torino di Sangro; 1996 Claudio Capozzi, stage in gastronomia ed ha lavorato come Chef a Roma; 1997 Antonio Orifici, stage sull’Engineering a Vasto e presso la Torchio srl di Casalbordino (Ch); 1998 Filippo Barreca, stage sull’Engineering a San Cipirello Sicilia; e presso la Casa Vinicola Calatrasi srl; 1999 Elio Germano, stage nel campo dell’Engineering (Automotive) presso la ditta Carpi Auto; 2000 Vittorio Tosi, uno stage come Muratore presso Paglione di Vasto; 2001 Roberto Furina, stage nel campo della manutenzione meccanica degli aerei presso l’AirOne; 2002 Jodie Pantaleo stage come Parrucchiera lavorando a Vasto presso il “Salone Fernando per signora”; 2003 Melissa Mascio, stage come Parrucchiera lavorando a Carrara; 2004 Adriano Zonato, stage nel campo della realizzazione di armadietti a Fondi; 2005 Simone Romeo, stage sulla cucina presso il Ristorante Castello Aragona Vasto; 2006 Samuel Casella, stage nel campo dell’Engineering (Automotive).

Il premio Italian-Australian Apprentice of the Year è organizzato da un comitato di gestione che dall’inizio ha fatto capo al comm. Vince Scurria OAM, J.P. Il Premio è cresciuto in questi anni perché è sostenuto dalla Comunità italiana, da molti sponsor e dal Governo del West Australia che ogni anno garantisce il suo contributo. Silvio Petroro è stato il rappresentante del Premio in Italia e il responsabile degli stage.