NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Voto degli elettori temporaneamente all'estero

L’Ufficio Elettorale del Comune di Vasto ricorda che l’articolo 4-bis, comma 2, della legge 27 dicembre 2001, n. 459, modificato da ultimo dall’art. 6, comma 2, lett. A) della legge 3 novembre 2017, n. 165, prevede che gli elettori temporaneamente all'estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche, nonché i familiari con loro conviventi, possano partecipare al voto per corrispondenza organizzato dagli Uffici Consolari italiani.

 In occasione del REFERENDUM COSTITUZIONALE CONFERMATIVO DEL 29 MARZO 2020, detta opzione di voto per corrispondenza deve pervenire al Comune d'iscrizione nelle liste elettorali entro il 32° giorno antecedente la data di svolgimento della consultazione elettorale e, precisamente, entro il 26 FEBBRAIO 2020.

 L’opzione può essere inviata per posta, per telefax, per posta elettronica certificata, oppure può essere recapitata a mano al Comune anche da persona diversa dall’interessato, allegando copia di un documento di identità. Potrà essere utilizzato anche il seguente indirizzo di posta elettronica non certificata:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

            L’Ufficio Elettorale comunale resta a disposizione per eventuali chiarimenti (tel. 0873309337) e osserva i seguenti orari di apertura al pubblico:

 dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00;

giovedì pomeriggio dalle ore 16:00 alle ore 17:30.

Allegati: