NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Vasto,500mila euro per il campo di calcio Ezio Pepe

Il progetto presentato dal Comune di Vasto al Ministero dell’Interno – finalizzato all’ottenimento di un finanziamento per la riqualificazione del campo di calcio comunale “Ezio Pepe” (inserito nella struttura dell’Istituto Salesiano della Città) – è stato ritenuto ammissibile a finanziamento per un importo di 500mila euro. Ne ha dato comunicazione la Segreteria Tecnica Amministrativa Gestione Fondi Europei e PON di detto Ministero a seguito dell’esame delle numerose domande presentate dai Comuni italiani. Il progetto presentato dal Comune di Vasto, secondo in graduatoria, ha ottenuto un punteggio di 79,2.
L’Amministrazione Comunale di Vasto aveva risposto all’avviso pubblico con procedura valutativa a sportello per l’individuazione di progetti di miglioramento dell’accoglienza e dell’integrazione/inclusione dei migranti nelle strutture di seconda accoglienza ubicate nelle Regioni in transizione.
“E’ per noi motivo di grande soddisfazione – ha dichiarato il sindaco Francesco Menna – a conferma della validità delle iniziative fin qui portate avanti nell’ambito dell’integrazione e dell’inclusione dei migranti. Devo complimentarmi con gli uffici tecnici di questo Comune che hanno presentato un progetto ritenuto ammissibile a finanziamento”.
E proprio gli uffici del settore Lavori Pubblici del Comune di Vasto ora avranno a disposizione solo 15 giorni di tempo per la presentazione dell’ulteriore documentazione ritenuta necessaria per la concessione del consistente finanziamento.
“Il campo di calcio ‘Ezio Pepe’ – ha detto l’assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Forte – a seguito di tale finanziamento verrà dotato di un fondo in erba sintetica ed andrà ad aggiungersi a quello del quartiere San Paolo (già realizzato) ed a quello di località San Tommaso (in fase di avvio dei lavori). Devo ringraziare l’ing. Luca Giammichele ed i suoi collaboratori per l’ottimo lavoro fin qui svolto nell’interesse della nostra collettività. La struttura sarà messa a disposizione dei migranti, così come previsto dal bando”.