NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Servizio civile, dodici giovani lavoreranno per il Comune di Vasto

servizio-civile1.jpg

Questa mattina nella Sala Consiliare del Comune di Vasto il sindaco Francesco Menna insieme agli assessori Anna Bosco e Lina Marchesani ha salutato i ragazzi selezionati per il servizio civile. Grazie ad un bando Nazionale dell’Anci Lombardia il Comune di Vasto, da oggi e per un anno, ha la possibilità di poter usufruire della collaborazione di 12 ragazzi, dai 18 anni ai 28 anni,  per quattro diversi settori: Servizi sociali, Turismo, Cultura e Protezione Civile. All’incontro a cui hanno preso parte i tutor del progetto: Irma Perrotti, Americo Ricciardi, Fabio Ravasini ed Eustachio Frangione è stato evidenziato che l’attività svolta nelle scuole cittadine sarà finalizzata a sostenere l’attività didattica con particolare attenzione  alle situazioni di vulnerabilità e nell’ attività di pre e post scuola nei plessi: Spataro, Martella, Ritucci Chinni e Incoronata come concordato con i dirigenti. Per il settore Turismo verrà garantita la collaborazione per gli eventi e le iniziative interculturali. Per il settore cultura l’obiettivo è quello gestire le attività di promozione e valorizzazione favorendo l’accesso alle biblioteche, ai musei e alle diverse iniziative organizzate dall’Amministrazione. Per la Protezione Civile i selezionati presteranno assistenza in occasione di grandi eventi e interverranno nelle situazioni di emergenza.

« Una grande occasione di crescita personale, spendibile all'interno del mondo del lavoro - ha affermato il sindaco di Vasto, Francesco Menna - grazie alle attività specifiche e alle conoscenze che i ragazzi selezionati acquisiranno per cinque giorni settimanali a trenta ore e avranno un compenso di circa € 400,00 mensili per un periodo di dodici mesi”.