NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Centro Antiviolenza DonnAttiva della Città del Vasto 25 novembre “Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”

 

 Locandina_le-Spose-di-BB-_Vasto.jpg

In Italia la violenza contro le donne ha proporzioni allarmanti: nei primi sei mesi del 2018 sono state uccise già 44 donne, il 30% in più rispetto allo stesso periodo del 2017. È necessario un impegno continuo di enti, associazioni e persone capaci di farsi promotori di atti ed iniziative per affermare una cultura di rispetto dei diritti e della persona e di diffusione di principi, idee e valori che accompagnino concretamente il “NO alla violenza”.

Il Comune di Vasto, grazie ai servizi erogati dal Centro Antiviolenza DonnAttiva, è in prima linea nel contrasto e nella prevenzione del fenomeno non solo nella propria città ma in tutto il comprensorio del vastese. Il Centro DonnAttiva ha organizzato i propri servizi affinché le donne vittime di violenza possano avere maggiori possibilità di svincolarsi dalla condizione di violenza. Continua a promuovere servizi di accoglienza, ascolto, sostegno psicologico, gruppi di mutuo aiuto e consulenza legale, nonché il servizio di orientamento e accompagnamento all’inserimento lavorativo; quest’ultimo potenziato per mezzo del progetto E.V.A. -Empowerment Verso l’Autonomia delle donne con vissuti di violenza di genere- approvato dal Dipartimento per le Pari Opportunità, di cui il Comune di Vasto è capofila in ATS con enti pubblici, organizzazioni del privato sociale, imprese e organizzazioni datoriali..

Il Centro prosegue il lavoro di consolidamento della Rete Antiviolenza Cittadina - ha spiegato l’assessore alle Politiche Sociali, Lina Marchesani -  costituita da Servizi pubblici e privati che a vari livelli intercettano la violenza e operano acquisendo e condividendo procedure comuni di intervento a sostegno della vittima. In aggiunta il Centro Antiviolenza DonnAttiva, nell’ambito della L.R. 31/2006, continua a promuovere azioni di sensibilizzazione cittadina e in occasione del 25 Novembre “Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” oltre ad aderire alla proposta dell’ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani – che prevede di esporre la bandiera comunale a mezz’asta in segno di lutto, propone a cura di Paola Leone “Le Spose di BB” un’indagine condotta attraverso un laboratorio teatrale rivolta alla sensibilizzazione, alla prevenzione e al contrasto della violenza di genere, proposta dalla compagnia Io Ci Provo - Centro Teatrale Aperto”.

Per 6 giorni un gruppo di soli uomini, partendo dalla fiaba di Charles Perrault Barbablù, indaga il tema della violenza senza pregiudizi e giudizi, attraverso la metodologia teatrale diretta e rivolta alla riflessione e all’azione in relazione a tematiche contemporanee. I racconti intimi di tante donne vittime di violenza vengono affidati ai protagonisti solo uomini, che prestano il corpo e la voce e ne raccontano la storia.

Il laboratorio si chiuderà con una performance gratuita aperta al pubblico, negli spazi del Teatro Rossetti di Vasto domani sabato 24 novembre 2018 alle ore 19.00 con replica alle ore 20.00.