NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

L’ok dal Ministero dell’istruzione per avviare i lavori di adeguamento sismico per le scuole “L. Martella” e “Santa Lucia”

scuola-Martella.jpg    scuola-santa-lucia.jpg

Il Comune di Vasto procederà al miglioramento della sicurezza strutturale della scuola Primaria “L. Martella” e dell’Infanzia “Santa Lucia” grazie al finanziamento di 754.000,00 euro ottenuto dalla Regione Abruzzo.

I fondi, già annunciati dalla Giunta Regionale guidata dall’ex presidente Luciano D’Alfonso, hanno ottenuto copertura finanziaria con un anticipo, al Comune di Vasto, del 20% del costo delle opere: 110.000,00 euro per la Scuola L. Martella e 204.000,00 euro per la Scuola Santa Lucia.

 “Sono i frutti del lavoro svolto da questa Amministrazione  - ha detto l’assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Forte - che si batte da anni per il miglioramento dell’edilizia scolastica. Un ringraziamento va rivolto ai tecnici del settore Lavori Pubblici che hanno seguito attentamente e con determinazione l’iter della complessa pratica, che ha portato il Ministero ad erogare i fondi per la nostra comunità”.

 “Continuiamo a mantenere sulla sicurezza delle scuole - ha concluso l’assessore con delega alla Manutenzione degli edifici scolastici, Anna Bosco - uno sguardo attento e responsabile. Presto verranno avviati gli interventi su questi due importanti plessi che accolgono quasi mille studenti. Le opere saranno concluse entro l’estate 2019. In poco più di due anni per l’Amministrazione guidata dal sindaco Francesco Menna saranno già tre le scuole adeguate sismicamente e stiamo lavorando per ottenere ulteriori finanziamenti”.